sabato 1 agosto 2009

Benedetto disco d'oro!

Notizia di oggi: papa Benedetto Icsvì debutta come cantante in un disco che sarà pubblicato dalla Geffen (sono così lontani i tempi dei Nirvana...). Un pezzo sarà cantato da lui, altri sette saranno sue preghiere accompagnate dalla Royal Philarmonic Orchestra e dal coro di San Pietro. Lungi da me il voler criticare questa decisione, anche se va detto che non sono mancate le speculazioni a riguardo. Si è subito parlato di duetti: molti sono, infatti, i cantanti che vogliono cimentarsi nell'esperienza unica di cantare col papa; primo fra tutti, 50cent. Ad accomunarlo al santo padre l'abuso di vistosi anelli e medaglioni d'oro. Non solo, voci di corridoio dicono che pure la graziosa Rihanna muoia dalla voglia di sculettare, insieme al suo inseparabile ombrello, accanto al vicario di Cristo in terra. Al di là di queste esagerazioni, il nome più papabile per un duetto col papa è, naturalmente, quello di Madonna. Si dice che i due vogliano entrare al più presto in studio di registrazione per incidere una nuove versione di "Like a vergin". E sono cominciati anche i preparativi per lo spettacolo live che vedrà coinvolti i due; momento clou: il bacio omosessuale tra Benny e il fidanzato ballerino di Madonna (non si scandalizzino i benpensanti, è tutto in regola: il fidanzato di Madonna si chiama Jesus...). E non sono mancate le reazioni nel mondo della musica; primo fra tutti Liam Gallagher che, a nome degli Oasis, ha ragionevolmente preso le distanze: "I Beatles erano più famosi di Gesù Cristo, noi siamo più famosi del papa...". Entusiasta Tiziano Ferro: "Non vedo l'ora di collaborare con lui. Ho già in mente un pezzo, da riadattare. Si tratta di "Rosso relativo", che diventerà "Bianco assoluto"... Anche Marco Carta si è detto favorevole, con un laconico: "Beeello!!". Insomma, la decisione ha diviso il mondo in due. I più arditi hanno lanciato l'idea di far fare delle cover a Benedetto Decimosesto, canzoni prese dagli album più famosi della storia della musica, tipo "Their satanic majesties request"; oppure di rendere omaggio alla band più famosa dell'etichetta con cui il papa è sotto contratto, i Nirvana. Il pezzo da scegliere sarà a sua discrezione, e chissà che non opti per un brano di "In utero"...
L'unica cosa certa è che il prodotto finito non sarà oggetto di critiche, anzi è probabile che tutti i critici musicali si allineino allo "stile Mollica": ovvero tutto è bello, tutto è interessante. Il solo e unico che potrebbe esprimere un parere negativo, e a lui ci affidiamo, è il deejay più famoso del mondo: Djo...



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

3 commenti:

Ale ha detto...

ahaha..mitico sto pezzo..
i suoi pezzi diventeranno il tormentone dell'estate :D

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

non vedo l'ora di non sentire questo disco

(azz, ma che diavolo è successo alla geffen??)

Matthew ha detto...

Purtroppo non saranno tormentoni estivi: il cd è previsto (e non poteva essere altrimenti!) per il periodo natalizio.

Quanto alla Geffen, sono rimasto sorpreso anch'io... La crisi deve averli colpiti duramente, è la spiegazione che mi son dato.