venerdì 24 ottobre 2008

Pentimento post-elettorale.

Già poche ore dopo le ultime elezioni, mi vergognavo come un ladro per aver votato PD. "Dialogo, dialogo" era il leit-motiv dei giorni successivi. Dialogo? Dialogare con Berlusconi?! E' come pretendere di parlare di integrazione razziale con Borghezio!! Con le settimane e poi i mesi, la vergogna è cresciuta, inarrestabile. Fino a qualche giorno fa, quando il PD mi ha inviato una sorta di volantino. Eccolo qui, scannerizzato per portarlo alla vostra attenzione.

Ora sì che mi sento meglio, il mio voto è stato utile per portare avanti un programma serio e deciso, da far invidia al... centrodestra! Quanto mi vergogno...

8 commenti:

Pietro ha detto...

Siamo a grandi livelli...

Ale ha detto...

io non l'ho votato per un giorno (facevo i 18 anni il 15 aprile)..
ma mi vergogno comunque..

tizeta ha detto...

vorrei sapere da quale cranio e' uscito questo volantino, xke gigi e efisio col punto interrogativo sono veramente tristi....

Matthew ha detto...

Preferisco rimanere con un interrogativo irrisolto, sai com'è...

buncia ha detto...

grazie per la visita
;)

nonnoenio ha detto...

purtroppo non sei il solo.Da noi un'intera classe dirigente, messa a governare l'Abruzzo è stata appiedata, perchè colta con le mani nel barattolo della marmellata, da un magistrato solerte. E' la seconda volta che capita dieci anni fà la giunta era di centro destra ora è di centro sinistra. Queste cose sono al di sopra della politica, seguono la logica delle mazzette e dell'ingordigia dei politici.

Matthew ha detto...

L'ingordigia dell'essere umano...

stopdrug ha detto...

come non darti ragione!