mercoledì 10 marzo 2010

La Russa aggredisce un giornalista!


Si è tenuta stamattina la conferenza stampa del capo del Pdl, Silvio Berlusconi, che ha parlato del "pasticcio" liste. Naturalmente la colpa di tutto quanto è della sinistra e dei giudici, come tutti già sapevamo. A tenere banco però è stata l'aggressione di La Russa ad un giornalista, reo di aver posto una domanda sul "decretino". Pare che 'Gnazio si sia scagliato contro di lui al grido di "Solo noi! Solo noi! Il potere ce l'abbiamo solo noi!"...


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

44 commenti:

Anonimo ha detto...

marc

LaRussa<grande FASCISTONE!!!!

Anonimo ha detto...

La Russa è il ministro della difesa... naturalmente di Berlusconi!

Matthew ha detto...

ahahaha! Ministro della Difesa con mansioni da bodyguard!

asfissiato ha detto...

complimenti per le palle che avuto il giornaliste nel dire: "picchiatore fascista". Evidentemente qualcuno ancora ricorda!

andrea ha detto...

Che caduta di stile!!!! Nessun commento....

Matthew ha detto...

Ho visto il video: il Vecchio Barzellettiere ricicla le sue battute. Al giornalista ha detto: "La sua giornata si rovina la mattina, quando si guarda allo specchio".

Lo disse anche a Soru, durante la campagna elettorale in Sardegna. Dà per certo allora che gli italiani non abbiano memoria!

sere ha detto...

c'é ancora spazio per toccare il fondo? ma gli italiani si rendono conto di chi votano e sono tutti all'isola dei fumosi?

beppe ha detto...

Uno psicopatico brutta copia dei dittatori del sud america ed una squadra di lacchè prezzolati e fasulli , che ogni tanto dimostrano il proprio DNA di fascisti picchiatori.Ed è ministro della difesa!!!Hitler sembra assumesse quotidianamente 82 tipi di farmaci ed evidentemente il cervello in pappa ha accentuato la pazzia omicida.Il pagliaccio rifatto quanti ne assume??

Matthew ha detto...

Temo che Berlusconi sia soltanto rincoglionito...

libertario ha detto...

Il picchiatore la russa al comando del suo padrone esegue! e questo è un MINISTRO della Repubblica? povera Italia!

ex ex ex compagno ha detto...

ma quando la smettete di usare ???"la provocazione intellettuale"???....qualche volta qualcuno non ci sta... e allora e' fascistone, servo dei padroni,ecc...quando siete noiosi e infantili....vi conosco troppo bene....siete gli unici depositari della verita'....che pena...

pier ha detto...

mi si dica in quale paese civile il ministro della difesa prende per la giacca una persona e lo caccia fuori a male parole.Se invece che da solo questo signore fosse stato con 5 o 6 amici il prode la russa avrebbe chiamato i parà? il comico è che tutto ciò è considerato normale dalla maggioranza dei miei connazionali.

Markus ha detto...

Bravo La Russa, così si trattano i provocatori da 4 soldi.

Anonimo ha detto...

MA ANDATE A CAGARE SCIOPERANTI DEL CAZZO.....

Samuele ha detto...

Povero paese, in che guaio si è cacciato!
Bravi italioti avete bisogno sempre della carota per andare avanti, però credo che i somari (intesi come ciuchi) siano molto più rispettabili di voi.

Anonimo ha detto...

Grande La Russa. I provocatori è giusto cacciarli dalle conferenze stampe.

Mandrake ha detto...

Grande La Russa???
Sarebbe bene tenere i ladri fuori dalla politica.
Siete degli idioti al seguito di un nano psicopatico e megalomane.
Fortunantamente anche Fini si sta rendendo conto della demenza del nuovo dittatore!

Anonimo ha detto...

Berlusconi sei un buffone.La russa sei una merda

Anonimo ha detto...

per estirpare il cancro con le sue metastasi che ha infettato l'italia. c'è bisogno di un miracolo, volendo si potrebbe avverare,con un semplice appello a quel popolo di cittadini che hanno votato scheda bianca alle elezioni del 2008 per mandare un segnale chiaro e forte,per fermare questo letamaio e ridimensionare le fandonie che racconta quando dice di avere il60% delle preferenze. con quasi 10.000000 di schede bianche che ci sono il miracolo potrebbe avverarsi.

gianfranco formicola ha detto...

Aui tanti vetero comunisti che affollano il blog,generalmewnte anche lecchini filo americani, vorrei ricordare quell'episodio di non molto tempo fa, nella democratica America di Obama, quando ad una conferenza con gli studenti di un senatore, credo democratico, uno studente che voleva solo pacificamente interloquire con il senatore, solo perchè troppo insistente, fu platealmente arrestato dalla polizia, selvaggiamente picchiato e torturato con la pistola elettrica. Il video fece il giro del web. Cosa dissero allora i nostri eroi che si scandalizzano tanto per una "presa per il bavero" di un noto provocatore, non di un senatore, ma del Presidente del Consiglio di tutti gli italiani?

Anonimo ha detto...

no, vorrei ricordare a qualcuno del blog che se il sig.(???) berlusconi è il presidente del consiglio di tutti gli italiani...bene io sono un italiano che non ha votato per lui e siccome lo disprezzo se dovesse toccarmi una parte di questo presidente gliela cedo volentieri...

miki il Pirata ha detto...

per La Russa è un ritorno alle origini, non vedeva l'ora di menar
le mani, Berlusconi lo ha schierato
in difesa, era meglio all'attacco..
Per fortuna Leonardo, nel Mlan non ascolta più certi consigli del Presidente del Consiglio (scusate il gioco di parole). Ora che hanno
approvato il Legittimo Impedimento ne vedremo davvero Delle belle.
Mi conforta Sapere che abbiamo un
Governo di Impediti... Anzi di
Impediti Legittimi !!

ITALIANO VERO ha detto...

Per anonimo che ha postato alle 21:17. Forse chi andato a votare una scheda bianca nel 2008 si è reso conto che oltre a destra, anche a sinistra non ha trovato un partito vero che ha cuore l' Italia e i suoi Cittadini. Ma come tutti i partiti che sono saliti al governo dal dopoguerra fino ai giorni nostri, si sono visti solo miserabili attaccati alla poltrona senza fare qualcosa di serio, se non sputtanarsi tra maggioranza ed opposizione. Ci lamentiamo che questo governo fa schifo ma l'opposizione cosa fà di SERIO????
Fà le leggi su "novella 2000"? Perchè a quanto pare è piu' importante se questo o quel politico va a trans o quant'altro? Ai cassaintegrati non gliene frega un cazzo con chi vadano a letto, ma che trovino una soluzione per questa crisi (voluta, secondo me), per esempio.Non serve andare in piazza ogni settimana, ma che le persone che "avete" votato, FACCIANO IL LORO LAVORO IN PARLAMENTO IN MODO SERIO ED ONESTO!!!!
Cari saluti, dopotutto siamo siamo Italiani a destra e a sinistra.

Anonimo ha detto...

eddai uccidilo, uccidilo

Anonimo ha detto...

eddai uccidilo, uccidilo

Anonimo ha detto...

Grandissimo La Russa!!! dagli al provocatore comunista...

icynose ha detto...

Speriamo il giornalista sia stato vaccinato.

icynose ha detto...

Speriamo il giornalista sia stato vaccinato.

icynose ha detto...

Speriamo il giornalista sia stato vaccinato.

Anonimo ha detto...

vorrei capire se il giornalista abbia fatto una provocazione ,oppure si sia comportato da maleducato,nel primo caso il giornalista ha fatto il suo dovere,nel secondo caso ha fatto bene il ministro a cacciarlo anche perchè il giornalista non è che sia immune dalla cacciata.Il comportarsi incivilmente contro questo governo che nonostante tutto(vedi crisi ) ha fatto e stà facendo molto è tipico delle opposizioni che invece di costruire insieme a chi ha il mandato di governarci non fà altro che dire il contrario di tutto mi auguro x il bene dell'italia che questa opposizione non diventi mai maggioranza.

moltitudine, ovvero giorgio ha detto...

ecco, il fatto stesso che ci si schieri pro o contro un atto del genere, che si voglia capire qual è stata la causa scatenante per poter dare un giudizio in merito è indice della pochezza culturale raggiunta da questa nazione.
dio che tristezza.

Anonimo ha detto...

Larussa ed il suo capo hanno rivelato la loro vera natura,fatta
di intolleranza,arroganza e atteggiamento fascista.

CARLO DA MISTRETTA -VIAREGGIO ha detto...

MI CHIAMO CARLO DI FIGLIA PIGNATELLO,
I FASCISTI LI HO SEMPRE SCANSATI,COME SI SCANSANO LE CIOTTE.
CHIEDO AL FASCISTA MINISTRO,SE ESSENDO SOLO (DICIAMO IN UN GIARDINO PUBBLICO) AVREBBE LO STESSO CORAGGIO E LA STESSA FORZA A FARE A CAZZOTTI CON UN ALTRO SOLO OVVIAMENTE CHE GLI GRIDA:FASCISTA,FASCISTA,FASCISTA.
carlo di figlia pignatello

nessuno1° ha detto...

x italiano vero. hai ragione anche io la penso come te. se ci troviamo in questo marasma, la colpa è di tutta la classe politica di allora, che non ha applicato la legge sul conflitto d'interessi,impedendo a questo faccendiere di entrare in politica,favorendo cosi il malcostume dilagante di oggi,dando cosi il colpo di grazia alla legalità, che imperversa, a danno delle istituzioni. il miracolo che intendevo,abbattiamo il tiranno,come prima dimostrazione popolare,a seguire chiedere le dimissioni di tutta la classe politica, esistente ha l'epoca,vera colpevole di questo sfacelo, rinnovando la classe politica con forse nuove,incensurate e cosa più importante non ricattabili. per creare una nuova democrazia,che faccia l'interesse del popolo,escludendo cosi le lobby sanguisughe,che hanno rovinato l'italia, creando cosi la speranza di un domani più giusto per i giovani.

Anonimo ha detto...

Certo che la foto è evidente...ma l'articolo è una bestialità inaudita...ma come fate a inventarvi certe "STRONZATE" e a metterle in bocca ad una persona di gran lunga più intelligente di voi? Possibile che VOI comunisti senza il potere vaneggiate fin a questo punto? Possibile che siamo rimasti il solo paese al mondo ad avere i comunisti in casa? Provate ad andare in Russia e cominciate a dichiararvi pubblicamente comunisti...provateci....così sappiamo che non ritornerete più a casa. Vergognatevi!!!!!!!

Matthew ha detto...

Intervengo in risposta all'ultimo commento anonimo:
Ironia, questa sconosciuta. Ti faccio un altro esempio: "Pare che il ministro La Russa si sia scagliato sul malcapitato al grido di "Viuleeeeeeeeeenza!"...

Capito, adesso...?

Tore ha detto...

Anonimo di due post sopra: tu della Russia non hai capito una cippa, e non solo della Russia

Anonimo ha detto...

Ma fateci capire, secondo gianfranco formicola (commento 10 marzo 21.15) noi comunisti saremmo "lecchini filo americani" per anonimo dovremmo andare in Russia(come se lì dovessimo rincontrare Lenin)...e se fossimo solo italiani con diritto di critica? Disturbiamo? Il potere è nelle vostre mani e lo ostentate tutti i giorni applicatelo da bravi "liberali-libertari" e mandateci al confino!

Matthew ha detto...

Mi stupisce un po' il mancato intervento di Tz: lui, sempre pronto ad entrare a gamba tesa su certi commenti, non s'è visto. Che sia infortunato...?

tizeta ha detto...

in realta non volevo aizzarmi contro decine di persone che la pensano diversamente da me...quando uno dice una "cappellata" ( ogni allusione al governatore è frutto del fato ) generalmente rispondo con prontezza...quando sono a fiotti le cappellate mi viene più difficile...il gesto si commenta da solo,è una concretizzazione della cospicua e recidiva violenza verbale, attuata da un governo che biasimo in quasi tutte le sue sfumature, un bieco espediente da stolti che non saprebbero giustificare altrimenti le innumerevoli amenità dette pensate e attuate.
Non saprei cosa rispondere a gente che scrive, " picchia il comunista " o altre baggianate, come d'altronde trovo altrettanto inutile la condanna di un gesto simile.
La politica berlusconiana si basa essenzialmente sull' impossibilità della smentita, laddove vi sono delle falle. L' aggressività o il silenzio su alcune nefandezze sono una tattica, si puo condannare l 'operato, ma condannare il fatto in se non ha molta utilità. L 'italia ha scelto questo,e come negare il fatto che rispecchi per un ampio 50 % il volere popolare...

Matthew ha detto...

A parte qualche lampo di comicità involontaria, la sensazione che lasciano questi commenti è la desolazione. Desolazione che al contrario non c'è quando siamo in tre/quattro a commentare i post della Room. Oggi, che siamo tornati tra noi diciamo, si potrebbe anche azzardare un bilancio sull'Italia attuale attraverso questi interventi. Ho avuto la pazienza di leggerli tutti, sia qui che su okno. Credo di aver capito che Berlusconi sarà in grado di governare, o nel migliore dei casi, di fare una pesantissima e iperaggressiva opposizione, fino al giorno della sua morte. E dopo, ci vorrà ancora tantissimo tempo prima di liberarsi del berlusconismo che ormai ha attecchito su larghissima scala. Gli italiani sono davvero inquietanti.

Anonimo ha detto...

Sono italiani da sempre, quindi da sempre inquietanti! Guardiamoci indietro e vedremo che la storia (repubblicana) d'Italia e degli italiani ha sempre coinciso con la storia di uomo potente che ha finito per essere un "ismo":Andreotti e l'andreottismo, Craxi e il craxismo e ora Berlusconi e berlusconismo.Il caro vecchio Flaiano non solo aveva capito che "gli italiani sono irrimediabilmente fatti per la dittatura" ma anche che "sono sempre pronti a correre in soccorso dei vincitori".

Tore ha detto...

Fa piacere vedere che c'è un ministro della Repubblica disposto a battersi a mani nude contro la prepotenza, le falsità, la provocazione, il mancato rispetto delle regole e la calvizie (benché quest'ultimo valore gli sia stato ricordato sul momento)

Anonimo ha detto...

Gli avrebbe dovuto assestare anche un calcione nei denti a quel ricchione .