mercoledì 25 marzo 2009

Ha un reale contatto con le persone (L'ultima locomotiva del carro...) [Il regno delle due Sardegne - part VI]

Due differenti modi di fare campagna elettorale a confronto...



Due differenti modi, dicevo: nel primo si parla, si dialoga con le persone. Nel secondo, "altro che Soru, noi siamo più belli!". Come tutti sappiamo, la politica si basa principalmente sulla bellezza...
In questa parte del filmato emergono, forse, alcuni elementi importanti per comprendere il perchè della vittoria di Cappellacci. I ragazzi impegnati nella campagna elettorale di Renato Soru si trovano di fronte, al mercato, persone che esprimono il loro punto di vista (accanto al loro punto di vista aggiungo l'"origine" del punto di vista stesso...): "Soru è un pezzo di merda" (= Soru non guarda negli occhi quando stringe la mano); "la sua azienda è fallita" (= Soru è fallito come impenditore); "in questi cinque anni ha governato male" (= Soru è fallito come politico). In Italia pochissimi si informano leggendo i quotidiani, ne siamo consapevoli, e la maggior parte dell'informazione la fa, dio ce ne scampi, la televisione. Controllare cinque reti e mezzo su sei ha un certo peso, ne converrete. Soprattutto se quelle cinque reti e mezzo passano tutto il tempo a lodare un solo personaggio e il suo operato. Da una parte il dialogo, il confronto, dall'altra "siamo più belli. Vota Ugo che è sardo perchè crede nella Sardegna"...
Mi sono segnato una frase, di una ragazza dello staff di Cappellacci che riferendosi a Ugo, diceva: "Ha un reale contatto con le persone". Quel cane che passeggia solitario all'esterno del centro commerciale sembra un pò Ugo, che passeggia solitario all'interno del centro commerciale. Qual è il reale contatto con la gente? Quello in cui Ugo sta dietro a Berlusconi che arringa una folla con il suo repertorio di barzellette razziste/sessiste? Da una parte Cappellacci che cammina da solo, dall'altra Soru al mercato IN MEZZO alla gente, che ascolta le persone. Che si confronta. Questo sì, è un reale contatto. E in mezzo alla gente, non potevano mancare i soliti "guastatori da curva nord" del Sant'Elia, quasi sicuramente gli stessi che crearono un pò di scompiglio davanti a casa di Renato nei giorni della "monnezza". Quei guastatori che si vendono per pochi spiccioli, giusto per gridargli "sei napoletano". Che vergogna. Tutto ciò mentre Ugo cammina pacifico e solingo, guardandosi attorno: "Oh ma quanto è bella questa struttura architettonica!". Non c'è che dire, il cemento lo affascina assai...! E purtroppo ci dobbiamo affidare a lui, per far sì che la Sardegna non sia più l'ultima locomotiva del carro...



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

15 commenti:

NN ha detto...

Purtroppo in un paese dove vanno in onda solo reality e programmi che instupidiscono la gente, distraendola dai veri problemi, succede anche che un Cappellacci vinca facile...purtroppo è il presidente che questa gente si merita tal quale quello del consiglio...

Matthew ha detto...

Impossibile darti torto...

Tore ha detto...

non semplifichiamo, però...

suggerisco questo:
http://sardinews.it/Editoriale%202.html

Matthew ha detto...

Articolo interessante, magari lo posto in modo da poterne discutere.

Tore ha detto...

ok, buona idea!

Matthew ha detto...

Un pò di commenti.

zardizar ha detto: "Non sapete proprio perdere. I sardi hanno umiliato Soru negandogli, rispetto alle precedenti elezioni , oltre il 20% dei consensi e state ancora mendicando delle scuse. Sarebbe ora di prendere atto che i Sardi hanno deciso in maniera opposta alle vostre speranze. Una sconfitta cosi' pesante non ha attenuanti.La Sardegna ha deciso di cambiare pagina ( e presidente)"

shambler ha detto: "Con l'armamentario stile do Nascimento sfoderato dal cialtrone pelato sarebbe stato eletto pure un molente (ovvero uno di quei simpatici quanto testardi rappresentanti della famiglia degli Equidi, caratterizzata in Sardegna dal tipico manto "sorcino";)

a consuntivo sarebbe stato certamente un presidente piu' degno di un pupazzo del tutto prono, oltre al citato cialtrone, al piu indicibile marciume formato dalla commistione fra massoni conclamati, potentati medico-editoriali, il partito di “comanda la mattoneria” e la ciliegina finale della piu' impudente e corrotta parte dei vescovoni e della gerarchia ecclesiastica locale."

zardizar ha replicato: "Perchè continuate ad offendere i Sardi ? Siete degli incapaci , non vedete che non riuscite neppure a stampare una O con un bicchiere? Berlusconi c'era anche quando Soru vinse , se ha perso vuol dire che la gente non ha gradito le sue iniziative. E da come vanno le sue cose (Tiscali ed Unità ), mi sembra che non sia questo gran fenomeno."

italia_italiani ha detto: "si infatti.,.... l'hanno votato, ingannati, lui..il dio in terra italiana...doveva telefonare a putin, che dicesse al suo cugino...che non chiudese quella fabbrica...!!!

li hai sentiti ieri sera, quanto erano convinti i sardi???"

Rispondo:

@ zardizar: Nessuno mendica delle scuse, prendiamo semplicemente atto che ci sono molte persone ignoranti e che pensano esclusivamente al proprio tornaconto. E' basato su queste persone il consenso di Berlusconi. Soru non è un fenomeno ma semplicemente un uomo che ha fatto buona politica. Al contrario di Berlusconi. La buona politica non ha pagato? E' un cerchio, si torna agli ignoranti di cui sopra...

@ shambler: Giacomo Mameli ha scritto un editoriale a riguardo.

@ italia_italiani: ieri sera s'è cominciato ad intravedere che (brutta) fine farà la Sardegna...

Matthew ha detto...

zardizar ha detto: "La minoranza prende atto che la maggioranza è una massa di cretini. Questo in sostanza il tuo concetto.Volate talmente alto che i comuni mortali non riescono a seguirvi. Ma per piacere! Avete delle idee vecchie, che non interessano più la gente normale , e per quelle nuove abbracciate sempre le cause sbagliate ( Protocollo di Kyoto, No al nucleare,no agli Ogm,no...,no...'no....)Soru è una persona sopravalutata che ha fatto una pessima politica per i suoi elettori, che di conseguenza lo hanno mandato giustamente a quel paese. Trovate dei leaders capaci non dei bamboccini che avete travestito da statisti con la pretesa che gli Italiani li prendano sul serio!"

Rispondo: Non ho mai parlato di cretini; se la realtà è questa (ovvero una maggioranza composta da tanti IGNORANTI) bisogna prenderne atto. Vorrei sapere una cosa? Quali sarebbero le idee nuove che propone il centrodestra? La cementificazione sregolata? Per costruire poi ville-villette-villaggi che per 10 mesi e mezzo su 12 comporranno delle angoscianti cittadine fantasma...? Il nucleare poi è davvero una genialata: e le scorie...? Troviamo dei leaders capaci: e il leader capace del centrodestra in Sardegna chi sarebbe, Cappellacci...? Che non muove un passo senza che prima sentire quello che dice il padrone-cialtrone...?

Matthew ha detto...

La discussione prosegue.

zardizar ha detto: "Il governo sta cercando di portare l'Italia fuori dalla crisi con provvedimenti che stanno riscuotendo l'approvazione quasi entusiastica dei partner europei che non di rado chiedono approfondimenti per vedere se sono misure applicabli anche da loro. Sui Tremonti bond i sinistri hanno armato una gazzarra che si spenta quasi subito, seppellita dai consensi ricevuti da Tremonti nella relazione svolta a Downing Street. IL piano casa viene criticato solo dal PD e dalla CGIL , isolati dal resto del paese e, spesso, anche dai propri militanti. Non contiene assolutamente le cose oggetto delle tue visioni. I fondi messi a disposizione per la cassa integrazione ordinaria e straordinaria con dotazioni senza precedenti senza andare a pescare nelle tasche degli Italiani, le credit card sociali, danaro fresco messo in mano a molte famiglie bisognose per la prima volta in Italia, le garanzie offerte alle banche perchè eroghino crediti alle imprese e gli aiuti alle imprese stesse.Per quanto avete fatto voi nei due anni di governo basta ed avanza. Sei molto ingeneroso con Cappellacci, ma se anche cosi' fosse, lui almeno ha Berlusconi e Tremonti che possono dargli qualche consiglio; pensa invece se avesse Franceschini e Bersani . Da scompisciarsi."

Rispondo: Siamo il paese europeo che più ha tardato nel cercare di prendere provvedimenti contro la crisi economica in atto. Vorrei sapere: quali sono questi partner europei che hanno chiesto approfondimenti sulle nostre misure tardive? Berlusconi dice che hanno accolto queste misure in modo quasi entusiastico, però sappiamo anche che fraintendiamo quello che dice lui praticamente ogni giorno. Abbiamo frainteso pure stavolta...? Quali sono le misure? Quali sono i paesi che le hanno accolte quasi entusiasticamente? La Romania? La Polonia? Tremonti bond: il testo del pacchetto Tremonti fa riferimento a un provvedimento economico approvato durante il governo Prodi, che Tremonti (per sua stessa ammissione) ha ritenuto valido e quindi ha presentato nella relazione svolta a Downing Street. Altro da aggiungere...? In democrazia c'è una maggioranza, ed è prevista pure un'opposizione. Il piano casa è stato ritenuto inadeguato dall'opposizione che, leggittimamente, lo ha criticato. L'opposizione svolge il suo ruolo: si oppone. Sull'argomento non risultano dichiarazioni della CGIL. Invece, il tanto strombazzato piano casa, è stato respinto da tutte le regioni italiane, Lombardia compresa. Sono soltanto mie visioni? "I fondi messi a disposizione per la cassa integrazione ordinaria e straordinaria con dotazioni senza precedenti senza andare a pescare nelle tasche degli Italiani": questa frase, francamente, non l'ho capita. La cassa integrazione è stata garantita con dei fondi messi a disposizione dallo stato. I soldi dello stato di chi sono? Dei cittadini (che pagano le tasse). Se metti a disposizione tali fondi, significa che ci sono persone prive di lavoro, che percepiscono solo metà dello stipendio. La credit card: ti riferisci a quelle tessere col logo Mastercard? Più che aiuto concreto, trattasi di pubblicità. Un'elemosina, che neppure ha funzionato a dovere visti i numerosi "problemi tecnici" in cui sono incappati i beneficiari. Persone che, in un paese avanzato, che guarda al futuro, che punta alla nuclearizzazione, devono chiedere aiuto allo stato per potersi comprare il pane, nonostante gli ultimi 15 anni di benessere garantito dal governo Berlusconi. Le banche sono state aiutate con soldi pubblici, pescati dalle tasche di chi paga le tasse, per poter erogare crediti alle imprese, mobilitate dal piano casa. Il cerchio si chiude...? Sono ingeneroso con Cappellacci? Lui non ha bisogno di chiedere consiglio a Berlusconi e Tremonti, si limita semplicemente ad eseguire ciò che gli viene ordinato. Si può non essere ingenerosi con un simile personaggio? Per curiosità, tu sai chi è...?

shambler ha detto: "conosco l'editoriale che hai segnalato; d'altra parte non condivido molte delle posizioni di Giacomo Mameli, che troppo spesso incappa in episodi di opportunismo che definire "incidenti" appare del tutto riduttivo..."

Matthew ha detto...

califfos ha detto: "Zardizar ti ho seguito nei tuoi commenti, ma sei caduto alla fine: Bersani ha fatto ottime leggi ed è uno che se ne intende di Economia, e poi lascia stare il consenso che non c'entra nulla con la bontà o meno delle scelte del Governo. Per quanto riguarda il piano casa Berlusconi ci ha preso in giro, ha parlato senza tenere conto di piani regolatori e quant'altro e fra l'altro io , da operatore del settore, sono decisamente contrario."

James ha detto...

zardizar, hai spento la tv mentre commentavi?

Matthew ha detto...

zardizar ha insistito: "Cappellacci è quello che ha fatto un c... come un paiolo all'Obama di Sanluri . Per interventi della portata di quelli varati dal governo, se ci fossero stati i sinistri avrebbero sicuramente aumentato qualche tassa o imposto qualche una tantum . Hanno sempre fatto cosi'. La barzelletta su Prodi padre degli attuali Tremonti bond non mi ha fatto ridere."

Concludo (perchè le discussioni improduttive non sono il mio forte): Alla fine di tutto, sei comunque la dimostrazione che la maggioranza è composta da molte persone ignoranti. Ne prendiamo atto.

Matthew ha detto...

zardizar ha risposto a califfos: "Bersani è una nullità ed ha fatto leggine inutili e dannose . Le "liberalizzazioni " sono paccottiglia irrilevante per l'economia nazionale. Il fatto che parli disinvoltamente di economia non vuol dire che "se ne intende" . Mi sembra più che altro che rimedi figuracce."

Replico (anche qui con l'intento di non proseguire poichè si tratta di energie sprecate...): E' risaputo, del resto, che il mago della finanza è Giulio Tremonti. La social card è la sua punta di diamante, un vero gioiello...

Auguriamoci di non dover sentire altre inutili e grossolane sciocchezze.

Matthew ha detto...

Di nuovo zardizar: "Quando i sinistri finiscono i pochi argomenti che hanno , passano alle ingiurie. Se foste veramente quello che pensate gli Italiani vi prenderebbero un pò di più sul serio. Ma dato che la botte dà il vino che ha , finchè non ne iniziate una nuova sarà sempre peggio."

Io: Ho finito gli argomenti? Ho scritto un commento lungo ed articolato al quale non hai risposto. Per ignoranza, è stata la mia supposizione. Anche perchè mi è parso di capire che sono tantissime le cose che non sai (l'esempio dei Tremonti bond è lampante). Ho posto diversi quesiti ai quali non hai risposto; sempre per mancanza di informazioni, suppongo. Ma stai tranquillo, ti tolgo dall'imbarazzo: non sei tenuto a rispondere. Piazzati davanti alla tv che fra poco inizia il grande fratello e poi c'è Matrix. Non mi va proprio di turbare la tua serenità...

Sono passato alle ingiurie...? Dal primo commento porto avanti la tesi dell'ignoranza...!

James ha detto...

la posizione di alcune persone rispecchia cio ' che scalfari sosteneva nell'editoriale dell' estate scorsa al quale dedicai due post(per chi volesse saperne di piu guardare nella cat.politica "riflessioni sull'essenza dell'opinione pubblica").
Scalfari sosteneva che una strada parallela al consensoe' quella del frantumare l 'ipotetico specchio dell'opinione pubblica ( tendente al "bene comune ) in tanti piccoli frammenti : questi nn fanno altro che riflettere gli interessi privati del cittadino, che progressivamente trascura il vivere in una societa'e conseguentemente la sua tendenza ad un miglioramento della stessa.
Tali posizioni manifestano oltre alla stessa situazione dell'opinione pubblica in Italia ( inadeguata ad esprimersi unitariamente) il frutto del Berlusconismo, che ammorba la gente con i media escludendoli effettivamente da cio' che dovrebbe essere una vera democrazia...

James ha detto...

sono tizeta sorry, anche se sono col nick di james