sabato 6 settembre 2008

Cecchini per Il Papa!


Ecco cosa mancava alla Chiesa! Che ha praticamente tutto ciò che desidera, ma comunque non vuole rinunciare a nulla: i cecchini sui tetti! Ebbene sì, per garantire la "sicurezza" del vicario di Cristo in terra durante la sua visita di domani a Cagliari, sono stati approntati dei cecchini sui tetti delle case...! Lo sciocco sono io che mi stupisco di fronte a certe cose! I cecchini in "difesa" del papa però non li avrei mai immaginati... Ma non c'è solo questo, ovviamente. Quando la Chiesa cattolica si muove, lo fa in grande stile; infatti abbiamo ADDIRITTURA uno scudo aereo (!) in vigore per tutta la giornata di domani! Non sia mai che qualche "senza dio", magari pure comunista, decida di aggredire il papa dall'alto...! Tutto questo va ad aggiungersi alle "misure standard", se così vogliamo chiamarle: forze dell'ordine più numerose di quante ve ne potrebbero essere ad una manifestazione di fascisti armati di spranghe (evidentemente meno pericolosi...), elicotteri a bassa quota, strade chiuse da ieri. In pratica la città è blindata. Uno vuole farsi un giro? No, fra una settimana (!) arriva il papa! Eh sì, perchè mica è da oggi che la città è in queste condizioni... In compenso però s'è lavorato anche su altro: ora abbiamo le aiuole pulite (non sia mai che il pontefice veda qualche cartaccia ad inquinare...), cassonetti ridotti di numero (per il papa questo e altro!) e soprattutto: i tombini sono stati sigillati! Sigillati?! E perchè?? Forse hanno pensato che a qualche buontempone sarebbe potuta venire l'idea di scagliare il coperchio, tipo freesbee, sulla figura del santo padre...?
Inoltre è aumentato di 1€ il kit (cappellino più foulard): da 5 a 6€. Ovviamente l'acquisto non è obbligatorio, ma col sole che splenderà per tutta la giornata di domani sarà difficile fare a meno di un cappellino...
Al comando Regione c'è una mostra in questi giorni: "I carabinieri tra fede e fedeltà"... Il titolo non è granchè. Questa mostra, attraverso foto e documenti, vuole ripercorrere il forte legame tra l'Arma e la Chiesa. La mostra è stata inaugurata dall'immancabile monsignor Giuseppe Mani, che in queste settimane è dappertutto, come il prezzemolo; si vocifera che sia stato avvistato in due luoghi diversi nello stesso momento... miracolo! Il monsignore ha ricordato che "il padre di Ratzi era poliziotto". Poliziotto tedesco... mmh mi viene da pensare una cosa ma la tengo per me. E comunque anche Ratzi è stato militare: nella Gioventù Hitleriana, non scordiamocelo! E infatti: è stato arrestato un ventiseienne, con l'accusa di aver impiastricciato dei muri con delle scritte contro il papa. Ha "giocato" con il nome del santopadre per creare assonanze offensive. E che avrà scritto mai?! Papa Ratzi? Ratzi the Nazi? Nazinger...? Uh che offese intollerabili... E' sbagliato comunque il metodo: non doveva prendersela con i muri. Il resto sono le solite esagerazioni di chi dovrebbe far rispettare la legge. Il comune, in ogni caso, ha già provveduto a cancellare le scritte. Che efficienza! Tralasciamo il fatto che su altri muri campeggiano scritte, senz'altro più offensive, dal lontano 1989...
Vorrei che fosse già lunedì...

7 commenti:

ciclofrenia ha detto...

Quando, al lavoro da me, è venuta a parlare Laura Bush, non ho mai visto un tale dispiegamento di polizia per una sola persona.
C'erano pure i cecchini, sì.
Uno è pure caduto.
Però non è morto.
Non mi fate fare commenti, please.

Pellescura ha detto...

A me fanno più paura i lecchini (vedi Formigoni)

Matthew ha detto...

Caro Pelle, mi sa tanto che hai ragione tu...

Capisco i cecchini per il papa (è uno degli uomini più ricchi e dunque più potenti al mondo) ma addirittura per Laura Bush! Con tutta questa gente da "proteggere" fra un pò troveremo l'annuncio nelle pagine offrelavoro: cercasi persona puntuale, precisa soprattutto, per impiego di estrema importanza...

tizeta ha detto...

ke buffonata...e quanti soldi sprecati...avevo notato che pure sull unione sarda qualke giorno fa( domenica se nn ricordo male o lunedi) c'era un articolo su quanto ci costa il papa in sardegna..si parlava di un milione di euro al vaticano solo x farlo venire, piu due e mezzo per blindare ed adobare le strade...

Matthew ha detto...

Devo ricordare il volantino dei 4 miliardi e mezzo di € (per difetto), che è il totale di quanto costa la chiesa allo Stato...?

Matthew ha detto...

Mi ha fatto un pochino incazzare Ratzi, quando ieri ha detto: "Ringrazio il presidente Berlusconi per l'accoglienza." Chi cazzo è Berlusconi e con quale titolo ti ha accolto qui a Cagliari? A nome di chi? Che cosa c'entra con Cagliari?! Penso si trattasse di un messaggio in codice per Silvio: continua a tenere le labbra ben incollate al mio deretano, mi raccomando...

Anticlericale89 ha detto...

Non mi stupisco più di niente ormai,perlomeno quando si tratta di questi frangenti...

Le scorribande per l'Italia del mafioso in tonaca ci dissanguano,2 milioni quà,4 milioni là,6 in trentino eccecc,come se lui non avesse abbastanza soldi per pagarsi il viaggio e l'"umile" ristoro.

Poverino...poveri noi.