martedì 9 settembre 2008

Non credevo ai miei occhi!


Nel web, si sa, c'è spazio per tutti e dunque capita di imbattersi in parecchie cose strane e spesso incomprensibili. Il che è una cosa positiva, a mio parere, anche se qualche volta non è piacevole. In questo caso lo stupore ha superato qualsiasi altra sensazione, e allo stupore è seguito lo scoramento; altro che terzo capitolo (mi riferisco al lunghissimo "vaneggio" con IcYcI...), qui non siamo neppure nella prefazione! Siete curiosi di sapere di cosa parlo? Bene, io vi indicherò la strada ma prima di intraprenderla chiedetevi: sono davvero certo di volerlo fare? Vi avverto, quello che troverete potrà ferire la vostra intelligenza (e mi riferisco soprattutto a chi NON è cattolico). Cliccate Q U I e poi fatemi sapere. Io devo ancora riprendermi dallo shock...

9 commenti:

Pellescura ha detto...

Lo metto subito tra i preferiti ...anzi tra gli indispensabili. :-)

Matthew ha detto...

Anch'io ho avuto la tentazione di farlo...! eheh

ladyoscar ha detto...

matthew mi hai spaventata... non ho avuto il coraggio di andarci.
magari domani a stomaco vuoto
ladyoscar

Matthew ha detto...

Il coraggio ce l'ha chi ha deciso di occupare in quel modo spazio nel web...!

ciclofrenia ha detto...

Madonna mia!
Mi stavo sentendo male!
L'unica consolazione, fateci caso:
0 commenti - 0 commenti - 0 commenti - 0 commenti - 0 commenti - 0 commenti - 0 commenti - 0 commenti - 0 commenti - 0 commenti - 0 commenti...

Matthew ha detto...

Sai perchè ci sono 0 commenti? Perchè sono soggetti a moderazione. Ne ho lasciato uno un paio di giorni fa (niente di volgare o offensivo, ci tengo a precisare; semplicemente mi auguravo che il viaggio pastorale del santopadre a Cagliari finisse in fretta), ma non l'ha pubblicato. Moderazione o censura fa lo stesso...?

tizeta ha detto...

avevano paura ke la guzzanti andasse a commentare

ciclofrenia ha detto...

Allora è probabile che gli commentino migliaia di persone, ma tutti anticlericali fracichi come noi!
;-)

Matthew ha detto...

Lo spero proprio...! Ahah!