domenica 27 luglio 2008

Ma di cosa avete paura...?




Mi trovavo, come di consueto, a fare una breve rassegna stampa sui fatti politici del giorno :
( della cronaca se ne occupano fin troppo i tg per mascherare le porcherie del governo,o in altri termini, le vere notizie da prima pagina) emergenza clandestini, la rifondazione di rifondazione ( anche se imprecisa come definizione mi piaceva il gioco di parole), e ...Grillo.
Gia' , il demonio grillo, quello con la coda a punta e il forcone, quello che vive all' ultimo piano dell' ultimo girone infernale nei sotterranei di Gerusalemme.
Grillo fa paura, perche' raggiunge,cristiano piu' laico meno, un milione di persone ogni giorno...
Lo si e' infangato per i due v-day, che promuovevano iniziative popolari di tutto rispetto, tese a ripristinare ( parzialmente) la liberta' da questa schiavitu' politico-mediatica,entrambe con il sacrosanto proposito di far trionfare una legalita' relegata al campo del libero arbitrio.
Ci hanno sputato sopra la quasi totalita' dei giornali italiani, riguardo le dichiarazioni espresse nel collegamento dell' 8 luglio in piazza navona,che riporto in questo link, in versione integrale,abusando di termini come demagogia e populismo...questo binomio si e' sentito fino alla nausea, ovunque, associato al suo nome.
Da notare, la postilla presente nella definizione di wikipedia relativa alla voce populismo ,riguardo l'utilizzo attuale del termine - "accezione fondamentalmente priva di significato: è rilevabile infatti la tendenza a definire "populisti" attori politici dal linguaggio poco ortodosso e aggressivo i quali demonizzano le elite ed esaltano "il popolo"; così come è evidente che la parola viene usata tra avversari per denigrarsi a vicenda – in questo caso si può dire che "populismo" viene talvolta considerato dai politici quasi come un sinonimo di "demagogia".
In un periodo in cui le parole usate da alcuni nostri politici risultano interpretabili, quasi libere da loro valore semantico originario un fenomeno del genere non stupisce nessuno.
Infine l ' ultima sparata sul "politicomico" genovese e' arrivata quest'oggi, in merito alla pubblicazione del 25 luglio comparsa sul suo blog.
Tutti in difesa di Napolitano, reazioni indignate da parte della maggioranza e quant' altro ancora, leggibile sugli articoli dei quali vi riporto i link: repubblica corriere e.... ancora repubblica, stavolta con una sorta di editoriale firmato Massimo Giannini.
Me ne fotto se dopo questo post verro' marchiato a fuoco come "grillino" o "grillista", ma trovo ridicole tutte queste critiche ESASPERATE contro Beppe Grillo.
Da piazza Navona non e' uscita " merda" dalla sua bocca, ma dichiarazioni sensate, nessun attacco a Napolitano ma una motivata presa di posizione riguardo la passivita' del nostro presidente,che infatti ha firmato il lodo alfano,INCOSTITUZIONALE IN BASE ALL' ARTICOLO 3, ma costituzionale per politici e giornalisti.
Tanto inchiostro sprecato per assalire Grillo in base a qualche recente affermazione, e SILENZIO TOMBALE riguardo le sue inziative, le sue proposte, le sue scoperte, pubblicate e diffuse da piu di due anni sul suo blog.
Dove stavano politici e giornalisti, quando parlava delle TEMATICHE AMBIENTALI e delle varie soluzioni proposte, grazie anche all'appoggio di esperti mondiali?
Dove stavano quando metteva a nudo le situazioni a dir poco ambigue ( anni fa intendo, ora sono chiarissime) riguardanti la PARMALAT, la TELECOM, le SCALATE BANCARIE;quando smascherava politici, assessori, finti imprenditori...
Potrei continuare la lista,ma per questioni di spazio consiglio di attingere le informazioni necessarie al completamento della suddetta direttamente sul blog www.beppegrillo.it
Nelle sue pur discutibili prese di posizione ci sono CONTENUTI.
Nelle affermazioni dei politici ci sono PAROLE VUOTE.
Non voglio assolutamente dichiarare di trovarmi d' accordo con qualsiasi cosa dica e dira' il caro Beppe (pur trovandomi in sintonia con la maggioranza delle questioni da lui tirate in ballo), voglio semplicemente rimarcare il suo ENORME CONTRIBUTO all ' informazione, quella vera, che e' stato in grado di fornire fino ad oggi, cercando di contrastare qualcosa che a tutti gli effetti risulta enormemente piu' grande di lui.
Ha dato spazio e voce a fior fior di esperti e giornalisti, gente che le cose le sa per davvero, e quando esprime un parere sa motivarlo con argomentazioni coerenti.
Grazie a lui e' emersa la figura di un giornalista come MARCO TRAVAGLIO che non a caso veniva considerato da Indro Montanelli come suo pupillo.
Dove stavano i giornalisti italiani quando i loro colleghi stranieri pubblicavano sulle maggiori testate internazionali le scoperte del tanto deprecato comico genovese?
Adesso hanno tutti le orecchie tese, pronti a captare e capovolgere qualsiasi sua affermazione,senza considerarne i contenuti....I CONTENUTI...cribbio!(mi consenta presidente..!)
Si e' perfino arrivati a pubblicare la sua dichiarazione dei redditi, nel tentativo di smorzare il consenso inclazante di cui godeva e gode tutt'ora...intanto i soldi se li guadagna onestamente e ci paga le tasse : sarebbe da citare come esempio sbattendolo in faccia ai LADRI che scaldano le poltrone , invece di ridicolizzarlo e infangarlo in questo modo.
Abbiamo un governo di delinquenti e truffatori contro i quali sarebbe fin troppo facile accanirsi....perche', cari giornalisti, che su tutte le testate dichiarate la vostra indipendenza e trasparenza,nonche' onesta' morale in risposta alle varie critiche (come in occasione del v-day2), non scrivete qualcosa DI VERO su di loro...
Ma di cosa avete paura...del grillo parlante...?

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

10 commenti:

Matthew ha detto...

La paura principale è quella di perdere il posto, probabilmente. Cosa che avverrebbe se soltanto si provasse a mettere un bastone fra le ruote dell'"operato" dei nostri politici. Funziona così, purtroppo...

Uno dei pochi giornalisti che leggo, e mi piace parecchio tra l'altro, è Curzio Maltese.

Off topic: leggendo la definizione di "demagogia" ho visto il volto e il sorriso di un personaggio in particolare: una descrizione perfetta! Non dirò di chi si tratta però, non vorrei essere accusato di populismo...!

Mr.Tambourine ha detto...

Completamente d'accordo.
L'anti-grillismo è un fenomeno più incomprensibile della presenza di Maurizio Costanzo in tivù.
Neanche io mi trovo d'accordo con tutto quello che dice Grillo, ma non mi trovo neanche d'accordo con tutto quello che dicono Veltroni, Bertinotti, Diliberto, Fini e quant'altro.
La cosa che più mi stupisce è che da qualche anno a questa parte c'è in Italia un uomo che, NON ENTRANDO IN POLITICA (e quindi smarcandosi dalla contraddizione in cui ricade chiunque faccia credere di voler cambiare lo status quo sgauzzandoci dentro), sostiene che nel Parlamento non debba esserci gente corrotta, che non è giusto che alcune persone occupino la stessa poltrona per decenni, che l'informazione deve essere libera, ma buona parte dell'Italia NON È D'ACCORDO CON LUI SOLO PERCHÉ È BEPPE GRILLO.
Ma dico, ma come state?
Come fate a dire di non condividere questi pensieri?
A me sembra follia, pura follia.
Ma forse è solo l'Italia.

tizeta ha detto...

la gente non pensa , ma fa quello che le viene suggerito...per esmpio ieri, mentre facevo la muffa al centro riparaz computer per via del mio hd che ha tirato le cuoia , un gruppo di signorotti parlottavano col commesso...
avevano in mano un cazzo di tom tom e il commesso ovviamente prova a vendergli l espansione da due giga "EUROPA";
vedendo il tipo, che non mi sembrava di certo un gran viaggiatore,penso che a breve il commesso verra mandato a cagare...invece... gli chiede pure lesapnsione "stati uniti"...il commesso fa un prezzaccio( e ' cinese ci sa fare con gli affari)tipo 60 euro 4giga "europa,stati uniti", l acquirente abbozza un sorriso, e gli altri due che fanno..?dicono : dai fallo ache a noi ( oviamente anche loro col tom tom in mano)
il commesso fa ad aggiornare i loro gingilli, e io, che non avevo un cazzo di meglio da fare ascolto i loro commenti:
" o ma che te e fai dell europa? o non si sa mai vado da qualche parte puo servire... e l america? ah un cazzo, ma se vai in america te lo presto io...ma l ho fatto anche io !vabe un buon motivo per andare in america !ahah"
Dala faccia che avevano sarebbe gia stato tanto se fossero usciti dal negozio quei tre... ve lo posso assicurare...alla fine hanno speso 180 euro per cose inutili, perche avere il tom tom aggiornato potrebbe far figo...se a 50 anni saro cosi sparatemi prima!

Matthew ha detto...

Penso di potermi esporre fino al punto da assicurare che a 50 anni non sarai così. Ma se lo diventerai dovrò spararti per la brutta figura che mi avrai fatto fare...

Matthew ha detto...

Ripensandoci: non so neppure cos'è un tom tom... E' grave? Posso continuare a vivere anche senza saperlo...?

tizeta ha detto...

ti illumino io, e' uno di quegli affarini satellitari che ti fa da navigatore e lo puoi portare in giro( penso)...
una giocattolino da ultracinquantenne, comodo per chi viaggia sul serio,per chi va in citta che non conosce con la makkina e vuole muoversi senza perdere tempo...ma nella maggior parte dei casi una merdata inutile per gente che fa la stessa strada mattina e sera e la conosce meglio delle sue tasche... e' uno di quegli oggetti che rientrano nella categoria del "non si sa mai puo sempre servire"...
personalmente mi sono sempre orientato in citta diverse con le cartine stradali e con l aiuto della memoria, senza grossi problemi...
per molti e' diventato una questione di status,perche' "figa, ti fai la makkina nuova e non metti su il tom tom? barbone!"
E come al solito c'e' chi fa la grana , quella vera sulla cretinaggine dei suo acquirenti...sono stato esauriente?

Matthew ha detto...

Fin troppo! Spero di non aver dimenticato qualcosa di importante per far spazio nella mente a 'sto tom tom! Potevano dargli un nome un pò più serio...

tizeta ha detto...

il nome idiota rispecchia il target al quale e' rivolto...battute a parte odio la gente che nn se ne fa un cazzo della tecnologia, e la compra solo x farne sfoggio...c'e' gente che a malapena riesce a scrivere un messaggio e attaccare il cell al caricabatterie, ma si compra il super mega i phone con schermo a cristalli liquidi mms sms plurisuonerie internet giochi ecc...ma sparatevi

Matthew ha detto...

Dai Tz, non avvelenarti come tuo solito. Altrimenti mi tocca indirizzarti di nuovo in questo post:

http://room67.blogspot.com/2008/07/ricordiamoci-che-dobbiamo-morire-non-ci.html

Kabakov ha detto...

Beppe Grillo... ma è quello che è stato condannato per triplice omicidio colposo ed omissione di soccorso? Sì, è proprio lui! Che brava persona!