giovedì 10 luglio 2008

Pillole di vergogna in diretta nazionale


Una piccola perla raccolta poche ore fa nell' ultima edizione del tg1,sempre piu' lo specchio di un informazione che dopo aver cozzato contro 1\(p)2 iceberg affonda...le scialuppe sono poche e i giornalisti che cercano di salvarsi dalla metastasi del "dolce regime" lanciano le loro grida tra web e piazze...uniche isole dalle quali inviare segnali di soccorso ad una democrazia sempre piu' svuotata del suo significato...
Riporto qui il link dell' edizione odierna...
Si parlava in modo piuttosto ambiguo del lodo alfano, uno pseudo cronista fa un punto della situazione e lascia la parola agli intervistati cicchitto e la russa, (dopo aver tagliato bruscamente le immagini delle parole di d'alema alla camera)...
Riporto testuali parole: "Capisco che vi siano dei professionisti dell' antiberlusconismo, come vi erano professionisti dell 'antimafia, ma mi pare che si debbano rendere contro che NON PAGA PIU', deve inziare un periodo di serenita'"..afferma La russa...
Ovvero?
La lotta alla mafia e' inutile come la lotta alle illegalita' di berlusconi: non paga piu'!
Bisogna iniziare a prenderne atto e rassegnarci, sia alla mafia sia alle "pernacchie costituzionali"!E' questo il messaggio?
Si puo' far dire una cosa del genere, di fronte a milione di italiani,nel tg del 1°canale rai?
E poi si crea sgomento per aver estrapolato una frase dai 18 minuti del discorso di grillo in piazza navona, evidenziando un "attacco", se cosi lo si vuol chiamare , alla volonta' del presidente Napolitano di firmare una legge vergogna...Se la firma si rende implicitamente complice, grillo non dice eresie, ma lo si demonizza...La russa fa un'uscita del genere , che dovrebbe far rabbrividire e quasi non se ne accorge nessuno...
Che potere l'informazione...

6 commenti:

BC. Bruno Carioli ha detto...

Come è efficacemente scritto nella velina degli Usa per il g8 a proposito del profilo di Berlusconi.

Pellescura ha detto...

il tg 1, se lo conosci lo eviti.

Matthew ha detto...

Infatti, lo evito! Mi affido al Tg3, anche se pure lì a volte danno la parola (!) a uno come Gasparri, che credo a breve entrerà nell'Albo Dei Stronzi...

James ha detto...

ho visto (finalmente!) alcuni interventi dal no cav, (dipietro, guzzanti, travaglio, gli altri li vedrò prox), secondo me non c'è nulla di scandaloso.
Non ho capito le dichiarazioni di Nanni Moretti:
http://www.corriere.it/politica/08_luglio_10/nanni_moretti_organizzatori_piazza_navona_d0a9dea6-4ea5-11dd-a6e8-00144f02aabc.shtml

perchè?

Enrico Torielli ha detto...

Nel mio modestissimo pensiero, dico quel che penso della manifestazione, alla quale mi sento di appartenere profondamente, nei valori e nelle cose dette!

La Guzzanti, sul caso "La Sapienza", ha detto quel che è giusto: cioè che non esiste un motivo al mondo perchè debba essere il Papa ad inaugurare l'anno accademico! E' già una vergogna inammissibile il solo fatto che lo abbiano invitato a rompere i coglioni ai poveri professori e studenti! L'ennesima invasione armata del Vaticano, ora basta!

Ho anche provato assoluto disprezzo verso il delirio di Nanni Moretti: è un putrido vigliacco, mentore, traditore, bastardo che non si merita la mia considerazione! Le cose che ha detto contro Grillo e contro la Guzzanti sono assolutamente indecenti e vergognose! Non lo voglio più vedere in faccia!

Ma posso continuare, sugli interventi fatti: infatti hanno detto delle cose sensatissime anche Moni Ovadia, Beppe Grillo (che non ha attaccato nessun Morfeo Napolitano, che tanto dorme sempre), Paolo Flores D'Arcais e Marco Travaglio. Bellissimo soprattutto l'intrevento di Ovadia!

PS: scusate per i toni accesi, ma, come si dice sempre, quando ce vo', ce vo'.

Saluti e grazie della manifestazione! E fatene ancora altre!

tizeta ha detto...

riguardo il caso dell sapienza, siamo tutti d 'accordo sul fatto che il discorso inaugurale debba essere esposto da un oratore laico( non e' questo il caso del papa....) e la strumentalizzazione che ne 'e derviata e' stata a dir poco scandalosa.
ma bisognerebbe aggiungere che l 'errore di base e' stato commesso dal rettore che ha invitato il papa...accetto smentite ma le mie fonti mi suggeriscono questo...
riguarod la manifestazione sto litigando fin troppo verbalmente con amici pseudo pdini o moderati che non condividono i toni...dico solo ke l informazione sta dimostrando tutto il suo potere....e lo si vede da come le notizie siano sempre piu simili ad un pezzetto di plastica accanto alla fiamma di un accendino...